Welcome, Guest
Username: Password: Remember me

TOPIC: Psicotersapia o farmaci

Psicotersapia o farmaci 6 years 11 months ago #184

  • lorulf
  • lorulf's Avatar
  • Offline
  • Nuovo Iscritto
  • Posts: 1
  • Karma: 0
Gentile dottore,

intanto la ringrazio per l’utile servizio che offre.
Volevo chiederle un consiglio.
Sono un ragazzo di 29 anni, circa 6 anni, fa a causa di un periodo molto stressante ho cominciato a soffrire di ansia e ad avere pensieri paranoici. Nella fattispecie ero ossessionato dal passato della mia ragazza di allora chiedendo sempre maggiori particolari e passando le giornate ad analizzare ciò che lei mi diceva, leggendo nelle sue parole e nel suo comportamento realtà e misteri inesistenti. Il mio medico mi prescrisse Paroxetina e arrivai ad assumere gradualmente il dosaggio di 10 mg con il quale i sintomi scomparvero. Ho proseguito la cura per circa 4 anni dopodiché, sempre seguito dal mio medico ho deciso di sospendere la cura (anche a causa dell’alterazione della libido che questa molecola mi causava). Ad oggi sono tornati i pensieri paranoici (anche se l’oggetto delle mie paranoie è cambiato...diciamo che ho sempre un pensiero che mi tormenta) che mi danno ansia e malessere ed “assorbono” molta della mia energia mentale. Ho deciso di intraprendere un percorso psicoterapeutico per riuscire a correggere i meccanismi mentali che costantemente mi imprigionano. Il problema è che sono prossimo alla laurea ed in questa situazione riesco con difficoltà a dedicarmi allo studio come dovrei (e vorrei), e so che ricominciando ad assumere Paroxetina riuscirei ad essere più efficiente e affronterei in modo più corretto questa fase della mia vita, ma non risolverei il problema il quale si ripresenta ad ogni interruzione della cura. Inoltre, in quel caso, non avrebbe senso continuare il percorso terapeutico perché non avrei paranoie.
Ciò che vorrei chiederle è se, secondo lei, in un momento pesante come il conseguimento della laurea potrebbe essere più corretto riprendere la cura con paroxetina e rimandare la psicoterapia a dopo la laurea oppure continuare con la psicoterapia (che ho iniziato da poco) e valutare la situazione tra un po’?

Cordiali saluti
The administrator has disabled public write access.

Psicotersapia o farmaci 6 years 11 months ago #185

Gentile Utente,
Quello che lei si propone ha i suoi vantaggi, ossia sfruttare l'effetto positivo e rapido della terapia farmacologica per trarne beneficio in un periodo di necessità di ottima performance psicofisica. Il basso dosaggio di paroxetina al quale ha avuto ottima risposta lascerebbe presupporre che la sua condizione sia poco grave o comunque fortemente responsi a al trattamento farmacologico. Potrebbe valutare assieme allo specialista di fiducia la possibilità di cambiare molecola per ridurre l'impatto sulla sfera sessuale. La psicoterapia è sicuramente più lenta ad agire e necessita di impegno e applicazione. Tenga comunque presente che molto spesso l'associazione della terapia farmacologica e della psicoterapia ottimizza i risultati di entrambe. L'associazione tra le due terapie non deve avvenire necessariamente nello stesso momento. Si consulto comunque con il suo specialista di fiducia. Ci aggiorni, se vorrà.
Cordiali saluti
The administrator has disabled public write access.
Time to create page: 0.220 seconds

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy